Visualizzazione post con etichetta ansia di fare. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ansia di fare. Mostra tutti i post

sabato 28 ottobre 2017

SOPRA TUTTO

SOPRASSATURA

Vedi Cincia che succede a rimandare a domani quello che avresti dovuto fare ieri e pure l'altro ieri e via via così, di ventiquattr'ore in ventiquattr'ore sino all'inizio dell'estate?
Ho sempre odiato le numerazioni.
Soprattutto quelle all'incontré (non siete pratici di quadriglie cumannate? ajajajajjjjj
non disperate, ve ne parlerò magari domani. ah!)
Si fanno ancora a scuola le numerazioni? Boh!
A giudicare dal fatto che i miei alunni non sanno contare e non sanno nemmeno le tabelline direi di no.
Ohoh, giusto, mi sa che voi non sapete ancora niente.
Apro una parentesi (una più una meno, cosa vuoi che sia, visto che da un mese non faccio altro) così vi aggiorno.
Da un mese, esatto esatto, la Cincia insegna Matematica e Fisica...quelle 27 ore a settimana che non si negano a nessuno se, quello che vuoi, è prendere qualcuno e mandarlo completamente fuori di testa.
SONO UDITIVAMENTE SOPRASSATURA
Sei, otto ore al giorno a parlare, ad ascoltare, a parlare sperando di essere ascoltata, a parlare cercando di sovrastare il rumoreggiare della folla non spingendo sul volume ma caricando sull'intensità e sulla densità.
Decibel che si sommano, logaritmi che fischiano, onde onde onde che rimbalzano intrappolate nella mia povera e dolorante scatola cranica e mi mandano in risonanza gli emisferi e tutti gli umori cerebrali.

Ed è così che le mie amate bestiole calamitano ogni mia attenzione, assorbono ogni mia energia vitale dissipandola in mille volute di fumo -a volte anche particolarmente aromatico devo dire...- e rivoli di ormoni (loro!).
Sia mai che gli venga in mente di concentrarle in una bella, elegante, funzione trascendente disegnata delicatamente, ma con mano ferma, su un bel foglio bianco. Pure i gessetti colorati gli ho comprato!
E comunque  a voi lo posso dire, la mia è anche invidia. Non sono mai riuscita a fregarmene della scuola, della bellezza della matematica, del senso del dovere e dell'orizzonte effimero dell'eccellenza.
E già che sono in vena di confessioni 'sta schiavitù del dover eccellere, mica per alimentare sogni di gloria, magari, "solo" per meritarmi di essere voluta bene. Poveri ormoni (miei!).
Ma è inutile piangere sugli ormoni versati.
Soprattutto mentre le mie amate bestiole son lì che sorpassano da destra, in penna, in tre sul motorino, tutte le cose che in fila per uno, in rigoroso silenzio, aspettavano di essere raccontate.

Con permesso mi assenterei un attimo:
sedo la rissa all'ingresso, ricarico il rotolo dell'eliminacode  e torno.

Baci tanti, a tutti.
E grazie, davvero, per la paziente e calorosa ed affettuosa attesa :-*

giovedì 4 dicembre 2014

TENERE LONTANO DALLA PORTATA DEI BAMBINI

S'è rotto il forno.
Cerca il forno, guarda il forno, ma forse che si, ma forse che no, ma si ci penso e poi eventualmente ripasso.

E poi succede, perché è così: quando l'amore arriva arriva.
E proprio come accade in amore c'è qualcosa che ci aggancia lo sguardo,
che calamita l'attenzione, che ci accalappia e ci fa battere il cuore;
tutto il resto, importante/non importante poco importa, si sfoca sullo sfondo,
dalle brume si staglia il dettaglio amato, la sorgente di ogni gaudio:
il girarrosto.

Ero piccina e quando la mia mamma non ce la faceva più a reggermi,
o semplicemente aveva da fare ed in qualche modo doveva pur disinnescarmi,
mi preparava il pollo allo spiedo.
LA GIOIA!
A quel punto prendevo la mia poltroncina (in paglia di vienna, con braccioli), mi sedevo davanti al forno
e non mi muovevo da lì fino a quando non era pronto.
IL POTERE DELL'IPNOSI!

Ed è così che quando, taglierino alla mano, mi sono avventata sulla fascetta strozzacavo che saldamente legava il mio girarrosto alla griglia (mia anche quella, giuro l'ho pagata, ma bisogna essere onesti e dare alle cose il loro nome: non è amore)
praticamente avevo tre anni!

*Il seguito è destinato ad un pubblico adulto e non impressionabile
(ammesso e non concesso che qualcuno abbia conservato interesse leggendo queste due forchettatine di cazzi miei)

Ed a tre anni è facile che ti scappi il taglierino e che violentemente ti affetti il dito e che tu te ne accorga solo perché lo senti rimbalzare sull'osso.
Sangue ovunque, manco stessi sgozzando un pollo!




giovedì 25 ottobre 2012

CAMBIAMENTI DI FASE

ovvero, della sublimazione dell'ira.

Purpu affucatu,
patani scazzati e piparuli cruschi.
In questo menu violento i piparuli cruschi sembrano innocui e fuori contesto.
Sembrano.
Fino a quando non sei lì davanti all'olio che frigge.
Credetemi se vi dico che fare i piparuli cruschi è un'ordalia.
(a proposito di innocenza...aspettate fiduciosi il momento della digestione)

L'indignazione è un moto di testa.
La rabbia no, lei parte dal corpo, la senti esplodere nella pancia e dilagare.
L'indignazione la puoi dirottare,
la rabbia no, lei non si fa arginare.

Ed è dal corpo che è nata ed è al corpo che è tornata la mia rabbia.

Ma ieri sera no, non l'avevo mica capito.
Ieri sera, secondo me, stavo solo cucinando.
L'ho capito stasera, a pancia vuota e cervello spento, davanti ad una rassicurante pizza&birra.
Che ingenua.

venerdì 10 agosto 2012

LO SO

meritereste di più ma...
sono le 22.31 e devo ancora chiudere la valigia!

Baci, tanti, a spaglio, a tutti.

mercoledì 20 giugno 2012

E' QUI LA FESTA?!?!

"Scusami cara ma non so se riesco ad esserci domani alla tua festa. E' che la mia giornata comincia alle 4.00 (si lo so, dovrei andare a dormire anziché star qua a scrivere cazzate. Ma cercate di capirmi, se vado a letto con tutti sti pensieri SE mi addormento faccio incubi tutta notte), almeno 6h di treno tra anda e rianda ed una riunione al ministero che non si sa quanto dura né a che ora inizia di preciso"
"Ma tu non ti preoccupare, a qualsiasi ora arrivi io ti aspetto"
"Guarda gioia, se arrivo ad un orario umano ci sono...se poi proprio proprio arrivo sfasciata ad un orario immondo..."
"Ma noooo, guarda tanto è una cosa tranquilla, non ci sono alcoolici"
"Ah"
"Solo cose naturali, solo dolci bio"
"Ah si"
"Solo centrifugati, infusi freddi"
"Ah si beh"
"Guarda, la cosa più tossica che c'è è il chinotto perché abbiamo pensato, magari, sai, i ragazzi..."
"              "

Vedo birra, birra ghiacciata a garganella;
cascate di Mojito ghiacciato,
cubetti di ghiaccio come grandine,
foglie di menta sulla pelle,
zucchero, zucchero di canna tra i capelli
ahhhhhhhhhhh

venerdì 27 aprile 2012

DICESI NOIA

La noia è uno stato di disinteresse o mancanza di energia, come reazione a stimoli che si recepiscono come ripetitivi o soporiferi. Cresce con la mancanza di cose interessanti da vedere, sentire, ecc., o da fare quando non si desidera star senza far niente. È il contrario, dunque, del divertimento.


E se una non riuscisse ad annoiarsi?
non vuole mica dire stare in uno stato di perenne divertimento...anzi...a trovarne di cose divertenti o anche solo veramente interessanti.


Voglio mettere il mio cervellino di brava bambina attenta, curiosa, preparata, brava, intelligente, interessata
sottovuoto spinto!!!
...come si fa? 

martedì 10 aprile 2012

PRESA IN CONTROMANO FAREBBE MENO MALE

Sabato Pasquetta: gita fuori porta, grigliata, molto vino, molta musica, molti balli.
Domenica Pasqua (per non stravolgere proprio tutto, che ancora non è chiaro ai più la storia della prima domenica dopo la luna piena etc etc): pranzone sul tardi -non prima delle 13.30/14.00 ché prima bisogna dormire- digestione in famiglia.
Lunedì Venerdì Santo: digiuno e astinenza! dieta leggera, depurativa, relax quasi contrito, recupero delle energie.
E dico io che Martedì in ufficio ci si arriverebbe in condizioni migliori!!!

Benedetto, almeno pensaci...
e tieni presente che comunque io c'ho quasi 39!

mercoledì 30 novembre 2011

VAS-Y, VAS-Y!

Quando devo scrivere qualcosa, che so...una lettera, e non so da dove cominciare
mi metto a scarabocchiare/disegnare/buttar color sul foglio.
Non sto ancora dicendo niente, sono lontana anni luce da quello che vorrei dire,
ma mi piace farlo perché è come prendere possesso dello spazio bianco che così non è più vuoto.

Ecco, l'ho fatto!
Il primo post del mio nuovo blog,
il primo scarabocchio sul foglio bianco (non potendo buttare secchiate di colore sul monitor)
...e ancora non ho detto niente.

venerdì 14 ottobre 2011

NO GRAZIE...


IL RILASSAMENTO MI RENDE NERVOSA

Posto che vai rilassamento che trovi e uno
L'anno scorso mi sono iscritta in palestra,l'orario era comodo ho provato anche il Pilates
du' paaalle...
fino a quando
"E adesso chiudete gli occhi e rilassatevi...
sentitevi come un albero nella tempesta...
...
...
...
huuuuuuuuuuuuuuu"
rilassata, io, in mezzo a unatempestahuuuuuuuuuuuu?!?! MAI

Posto che vai rilassamento che trovi e due
My sister, dopo una seduta di yoga, si fa fare un massaggio rilassante e dopo il massaggio...
attenziò, visualizzaziò!!!
"Vedi un fiume...
ti avvicini lentamente...
in mezzo al fiume c'è una canoa...
...
...
rilassati
...
TU_ SEI_LA_ CANOA"
io, la canoa....ma perchè, MA QUANDO MAI!!!

Posto che vai rilassamento che trovi e tre
Stasera lezione di prova di Flamenco Contemporaneo
E dopo il Flamenco...rilassamento OLE'!
"Rilassa i piedi e le gambe...
rilassa la pancia...
come sta la tua pancia?... (che domande mi fai, che io mi devo rilassare)
rilassa i muscoli delle spalle...
rilassa anche la gola...(eh ?!?)
rilassa la lingua...(!!!)
rilassa il palato...(eh ?!?)
...
...
...
rilassa LE GENGIVE.....(ahahahahahaha)


e comunque ri badisco:
LA GENTE STANNO BRUTTO BRUTTO e 3!


 

lunedì 26 settembre 2011

NO, NON ABBALLO!

Un girotondo di parole,
un inutile minuetto di formale ed ostentata cortesia,
una quadriglia comandata male.

Irritazione ed insofferenza,
come quando sei costretta a fare un ultimo giro di valzer
e invece non vedi l'ora di toglierti le scarpe.

http://www.youtube.com/watch?v=qUncgl40nxk&feature=related

martedì 2 agosto 2011

CERTO CHE...


sono ben strana!



Leggo e rileggo il mio curriculum,
ci stanno comodamente le vite di due persone.

la Luna e il Sole;
la Notte ed il Giorno;
il CignoBianco e quello Nero;
la "Nigna" e la Pinta
...e la Santa Maria che mi sono fumata per arrivare fin qua!

giovedì 2 giugno 2011

DORMI...E DORMI

Sono qua che cerco di smaltire l'ultimo barilotto di adrenalina
sono a buon punto, ce la posso fare!

Tre ore di sonno all'attivo
due ore e passa di spettacolo
cinque ore tra trucco prova tecnica e generale
e l'attesa...

E ci penso
e ci ripenso
e mi esalto 
e me la racconto
e gioisco
e mi commuovo

Il mio regno per un palco scenico!
il mio regno per una replica
...domani!

lunedì 23 maggio 2011

MI SONO PERSA


E' fine maggio,
fa un caldo che sembra luglio
ed io e tossisco come a gennaio.

E' lunedì,
non sto malissimo
ma ho troppa paura che la cosa degeneri,
non vado in ufficio e rimango a letto.

 Bevo tè caldo e miele,
Ciuccio Rame e Tee Tree.
Per l'occasione ho anche rispolverato il piumone.
Son qua che mi sto sciogliendo,
mica lo so se mi fa poi così bene.

Si intuisce che sono un pò confusa?




 

lunedì 4 aprile 2011

CONTRO IL LOGORIO DELLA VITA MODERNA

ho voglia di spegnere il cervello
e far andare le mani

ps: non mi piace il Cinar,
lunga vita all'Amaro Lucano!|

mercoledì 12 gennaio 2011

CHI BEN COMINCIA


Non ho nessuna intenzione di scrivere il primo post dell'anno ripigliando questioni dell'anno scorso

indipercui

piuttosto mi annodo le dita e mi mordo la lingua
ma taccio
...almeno per oggi!

baci a tutti 

domenica 19 dicembre 2010

giovedì 9 dicembre 2010

MEMENTO 32

Sloggati prima di partire!


Che quando sono tornata dalle microvacanze
e mi sono resa conto di non aver fatto il logout....
è stato come accorgermi di esser partita lasciando aperto il gasssssssssss

martedì 26 ottobre 2010

CARA CARA

cara la mia mamma
perchè demonio ladro di un giuda porco non mi chiami???
domenica sera mi hai detto "domani...speriamo"
ed è da ieri che aspetto....e spero

lunedì 11 ottobre 2010

PENSIERI E PAROLE

'Sta mania di mettere musica sempre e comunque...

Al GS, combattuta tra il dentifricio ed il solvente per le unghie,
un pò tra il lusco ed il brusco,
ho sentito la canzone di Irene Grandi:


"Grazie per avermi spaccato il cuore,
finalmente la luce riesce ad entrare"

Scusa, per ricambiare cotanta gentilezza,
ti spiace se ti spacco il culo?
...così...per far circolare un pò l'aria...